MENTOR
MENTOR, il software per gestione delle donazioni e del Fundraising.
Mentor

MENTOR si posiziona al centro delle attività svolte dalle diverse unit dell’Organizzazione: Marketing e Raccolta fondi, Amministrazione, Servizio sostenitori, Sistemi informativi accedono ed alimentano informazioni, così come utenti esterni quali agenzie F2F oppure piattaforme di digital comunication e sito web dell’Organizzazione.

L’architettura web-based consente l’accesso con il semplice uso di un browser da parte dell’utente da qualsiasi pc, munito dei relativi permessi, oppure lo scambio di informazioni può essere eseguito tramite appositi webservices. MENTOR offre una ampia gamma di funzionalità, moduli per gestire le complessità di specifiche aree di raccolta fondi, strumenti di integrazione con altri sistemi per una organizzazione che effettui attività di fund raising.

Le Funzionalità


  • Donatori e prospect di individui, Società, enti, nuclei (codifiche, dati anagrafici, recapiti, dati personali, tipologie, ecc.)
  • Liste origine, fonti, gruppi di fonti e manifestazioni
  • Gestione di documenti collegati alle anagrafiche e ricerca per parole chiave
  • Aggiornamento costante delle località, CAP e vie nelle città con CAP per zona
  • Modalità di pagamento (conto corrente postale, carta credito, bonifico bancario, assegno, contante)
  • Interfaccia per il caricamento di flussi di donazioni su tracciati fissi (es. carte credito da siti web, trasferimenti bancari).
  • Importazione automatica dei bollettini di conto corrente postali TD 674 e 896 e archiviazione delle immagini c.c.p.
  • Riepilogo Annuale Donazioni. Elaborazione e produzione documento pdf sia per invio massivo, sia su richiesta del donatore con invio via e-mail (gestione tax-mailing)
  • Versamenti periodici associati ai donatori e flussi dei versamenti automatici con integrazione automatica con il sistema SDD e SEDA
  • Archiviazione dei flussi riguardanti le operazioni bancarie automatiche
  • Integrazione automatica con il sistema di transazioni sulle carte di credito (funzionalità previste da Banca Sella)
  • Tokenizazione dei dati delle Carte di Credito
  • La Gestione “Attività” consente il monitoraggio delle relazioni di tipo 1-to-1, non rappresentate direttamente dalla donazione di una Campagna.
  • La maggior parte delle operazioni effettuate possono essere tracciate e con le iniziative, siano esse proposte di upgrade, recall del telemarketing, richieste pervenute via web, contatti con il servizio donatori, ecc.
  • Le attività possono essere anche abbinate ad eventi legati al ciclo delle donazioni regolari o collegate al tipo di attività (es. invio materiale informativo, outbound per upgrade, etc),
  • Possibilità di attivare esportazioni basate sulla presenza e stato di determinate attività.
  • Possibilità di attivare triggers basati sulla creazione di determinate attività.
  • Codifica “parlante” della campagna con sintassi libera relativa al canale, tipologia del contatto prospect/donors, tipo azione; es. mail, e-mailing, tlmk,…, etc
  • Codice per Poste (utilizzato nel calcolo del check digit utilizzato per la codeline dei bollettini c.c.p.)
  • Informazioni di base: Descrizione della campagna, Obiettivo della raccolta, Data, Centro beneficiario / progetto, Canale di comunicazione, Numero di contatti, Costo totale, Costo per messaggio e, sulla base dei risultati, Numero di rispondenti, Costo per rispondente, Redemption. Importo totale dei versamenti.
  • Relativamente a Gestione delle “Campagne” e “Gruppi di campagne”, la tabella “Azione” associa al singolo nominativo contattato le informazioni relative al centro di destinazione, canale comunicazione, numero contatti, costo
  • Ad ogni versamento ricevuto, la tabella sarà incrementa del dato e del valore così da aggiornare in tempo reale la redemption.
  • La profilazione è definita sulla base delle esigenze dell’Organizzazione.
  • Oltre ad un primo criterio basato sulla presenza/assenza di una donazione, lo status del sostenitore è definito dalla Recenza di donazione, organizzato per fasce temporali,
  • Altro criterio è relativo al tipo di Donazione (one-off o regolare; e se regolare sulla base dello stato: promessa, attivo o rinunciato) e al valore della donazione in un arco temporale.
  • La combinazione di questi parametri, consente di elaborare uno o più indici sintetici da presentare nella scheda “Dettaglio nominativo”.
  • Strumento per selezione/estrazione di nominativi secondo numerosi parametri relativi alle anagrafiche, alle donazioni one-off e regolari, alle azioni, a filtri molteplici.
  • Scarico dei dati è in conformità a tracciati record predefiniti (xls, csv, txt)
  • Al termine di ogni estrazione, l’utente ha a disposizione un vasto set di operazioni che possono essere eseguite in modo massivo su tutte le anagrafiche selezionate.
  • Grazie alle “Selezioni predefinite” l’utente è in grado di eseguire in modo semplificato l’individuazione dei record corrispondenti a parametri concordati, senza applicare i singoli filtri. Queste selezioni possono essere realizzate on-demand.






I moduli


Lasciti testamentari

Il lascito rappresenta una importante fonte di introiti per le Organizzazioni  e il modulo consente la gestione integrale della pratica, permettendo di conservare tutte le informazioni nel Sistema. Descrizione delle voci:

  • Stato della pratica: scheda aperta, azione legale, chiusa
  • Tipo di lascito: polizza, testamento
  • Tipo testamento: olografo, pubblico, segreto
  • Natura: eredità, legato
  • Codice del lascito
  • Codice e Cognome del testatore
  • Referente interno dell’Organizzazione
  • Anagrafica degli Interlocutori e qualifica (notaio, esecutore, erede, legatario,banca, locatario, avvocato, altro)
  • Tipologia del Bene: Immobile: residenziale, commerciale, terreno; stato di diritto: piena proprietà, nuda proprietà, altro
  • Altri beni (conto bancario, titoli, polizza)
  • Gestione delle Attività collegate e Documenti allegati
Progetti e Programmi

Il Modulo P&P permette di acquisire le informazioni sia relative ai progetti che ai programmi. Ogni progetto è collegabile a diversi Centri Beneficiari, ognuno dei quali potrà avere caratteristiche proprie. Gli oggetti del database legati strettamente alla raccolta fondi (donazioni, donazioni regolari, attività) sono in relazione sia con i progetti che con i centri beneficiari e ne ereditano le caratteristiche.

  • Gestione anagrafica del progetto,
  • Gestione info aggiuntive (location, caratteristiche, costo di realizzazione, etc)
  • Gestione di documenti (foto, descrizioni, comunicazioni)
  • Collegamento con donatore/i e integrazione
  • Gestione contabile del Progetto e collegamento dei ricavi ai centri di costo del sistema di contabilità
Area Donatori
  • I sostenitori, utenti del sito proprietario dell’Organizzazione, possono accedere a una sezione di MENTOR a loro riservata
  • Il sostenitore è in grado di modificare alcune informazioni personali e di donazione, consultare le donazioni effettuate, scaricare l’attestato delle donazioni in pdf effettuate negli ultimi tre anni, richiedere e ricevere informazioni.
  • I dati sono aggiornati in tempo reale con i dati presenti in MENTOR tramite web service.
Sostegno A Distanza

Utilizzato per la creazione di una relazione stabile con un bambino indicato dall’Organizzazione o con un “villaggio”, il SAD trova nei sistemi continuativi di pagamento la forma privilegiata di sostentamento, sia tramite il versamento bancario (SDD bancario) sia la Carta di Credito.

  • Data Base delle anagrafiche dei bambini con le informazioni relative a location/ nazione, età, scuola frequentata, sport praticato e status (es. adottato/ adottabile/ non adottabile/ etc.) e altre secondo le esigenze dell’Organizzazione.
  • Gestione di documenti inerenti il bambino beneficiario quali foto, disegni, lettere, etc. alimentati anche con caricamenti massivi delle informazioni
  • Collegamento con il Sostenitore e integrazione delle informazioni con definizione delle regole di assegnazione del bambino al sostenitore,
  • Sistema per l’alimentazione periodica delle informazioni dai paesi di origine e anche da altre piattaforme


Rendi il tuo fundraising
più efficace
I vantaggi di Mentor

È la piattaforma web-based per la Gestione del Fundraising delle organizzazioni no-profit.
È il cuore pulsante dell'attività delle organizzazioni: marketing, raccolta fondi, servizio sostenitori, F2F e siti internet ogni giorno alimentano il DataBase.

  • Accessibilità ed Esportabilità dei Dati
  • Flessibilità del sistema
  • Integrabilità/interfacciabilità
  • Memorizzazione
  • Multiutenza
  • Personalizzazione
  • Scalabilità/Modularità
  • Esigenze del Cliente


Contattaci per avere maggiori info

Ciao sono NICOLA SABBATINO responsabile del progetto Mentor, sarò felice di rispondere a tutte le tue domande.












Press-di Abbonamenti, con Direct Channel, è il gruppo leader nelle attività di supporto ai fundraiser di successo.
Creiamo DB strutturati, Business Intelligence e Analisi predittive.
Rivolgiti a noi, troverai il personale a tua completa disposizione.